RICERCA PRODOTTO

Resistenza agli urti

ROCKFON offre soluzioni con diversi livelli di resistenza agli urti.

Oltre all'assorbimento acustico, nelle scuole e nelle palestre è importante anche la resistenza agli impatti dei materiali edili. I controsoffitti in questo tipo di ambienti devono essere dotati di una resistenza all'usura superiore alla media e devono poter essere smontati frequentemente.

La resistenza all'impatto dei controsoffitti sospesi è stata sottoposta a verifiche secondo la norma EN 13964:2004 allegato D e viene considerato l'intero soffitto (pannelli e tutti i componenti della struttura). Definisce tre classi di resistenza agli impatti:

  • I controsoffitti di Classe 1A devono essere installati nelle palestre dove vengono praticati sport con la palla ad elevato impatto.
  • I controsoffitti di Classe 2A possono essere installati nei centri sportivi dove vengono praticati sport con la palla a basso impatto e in ambienti scolastici con requisiti di elevata resistenza.
  • I controsoffitti di Classe 3A possono essere installati in ambienti con requisiti basilari di resistenza agli urti, ad esempio aule scolastiche o corridoi scolastici.


Resistenza agli urti - norma EN 13964:2004 allegato D
Soluzioni per controsoffitti resistenti agli urti ROCKFON
Classe1A2A3A
Prodotto

Boxer
1166x1166x40 mm

Boxer
1200x600x40 mm
Boxer
1200x600x20 mm
αw1.001.001.00
Reazione al fuocoA1A1A1
Sistema di installazioneOlympiaPlusT24T24
Sistema di clippaggioOlympiaPlusClipClip

La procedura di test di resistenza agli urti indica la capacità di un controsoffitto di resistere all'impatto accidentale di palle nelle palestre in condizioni normali.

Procedura di test di resistenza agli urti (EN 13964:2004 allegato D)

Una palla viene sparata meccanicamente contro il soffitto per 36 volte - 12 volte verticalmente, 12 volte da due direzioni differenti con un'angolazione di 60°, con le seguenti velocità di impatto:

- 16,5 m/s (Classe 1A)
- 8 m/s (Classe 2A)
- 4 m/s (Classe 3A)

Dopo il testa di impatto, il soffitto sospeso viene esaminato. Il test è positivo se la resistenza, la funzione e la sicurezza del soffitto sospeso non risulta pregiudicata e il suo aspetto non è cambiato da ogni angolo di visuale.

I controsoffitti Boxer sono dotati di una superficie rinforzata che conferisce una resistenza meccanica superiore.

I controsoffitti Boxer installati su sistema OlympiaPlus sono conformi ai più elevati requisiti di resistenza agli impatti della Classe 1A.

I pannelli murali VertiQ presentano proprietà di resistenza agli urti (con il sistema T) ed elevata resistenza agli urti (con il sistema HAT).

    Contact

    Ricerca prodotto

    Basket

    Samples

      Documentation

        Place order