Alan Davies racconta come è diventato WELL Accredited Professional (WELL AP)

13 novembre 2020

Il benessere è in tutto ciò che facciamo, e Alan Davies, nel nostro team delle specifiche, è diventato un WELL Accredited Professional e raccomanda vivamente questa qualifica.

Office building Parallel, Oslo. WELL building standard.

Edifici per uffici con WELL Accredited Professional

Puoi raccontarci cosa significa avere la qualifica WELL AP?

Il settore della progettazione e costruzione ha fatto passi da gigante nel rendere gli edifici più sostenibili aderendo a determinati sistemi di classificazione ambientale come LEED e BREEAM. Ma all'interno di questi quadri, c'è solo una piccola sezione incentrata sulla salute delle persone.

Recentemente sono state condotte molte ricerche sull'impatto degli edifici sulla salute umana e il sistema di classificazione WELL è stato creato proprio con questo scopo. Completa i sistemi di valutazione ambientale e fornisce un approccio più ampio al benessere consentendo ad architetti e designer di concentrarsi maggiormente sugli occupanti dell'edificio all'interno del loro progetto.

Il COVID ha velocemente potenziato il concetto di benessere: benessere e sostenibilità saranno concetti prioritari nel mondo A&D dei prossimi anni.

Ci vuoi raccontare qualcosa di più sull'esame? Quali concetti trattati hai trovato particolarmente utili
per i progetti di controsoffitti?

L'accreditamento è un processo che prende in esame sette diversi concetti: aria, luce, comfort, mente, acqua, nutrimento e movimento. Aria, luce, comfort e mente sono i concetti più rilevanti per i controsoffitti.

Aria - questo concetto si focalizza sulla qualità dell'aria e su pratiche quali la riduzione dei VOC (composti organici volatili) all'interno degli spazi occupati. In altre parole ci si assicura di non introdurre sostanze nocive nell'edificio. I controsoffitti possono fornire il loro contributo in quest'area infatti, grazie agli standard a basse emissioni in cui possono essere inclusi, come la classe M1 per i sistemi da costruzione

Luce - questo aspetto si concentra sulla qualità della luce e sulla riflessione della luce. Bisogna assicurarsi di far entrare la giusta quantità di luce nella stanza utilizzando le varie superfici, come i soffitti con un LRV dell'80% o superiore, per portarci al punto in cui siamo a nostro agio e non interrompere inutilmente il ritmo circadiano . I controsoffitti possono essere utilizzati per ottenere ottimi risultati qui riducendo anche i costi energetici contribuendo a ridurre la quantità di illuminazione artificiale richiesta in uno spazio.

Comfort - questo concetto era già molto importante per noi qui in Rockfon. Come produttori di controsoffitti, tendiamo a concentrarci sull'acustica e questo generalmente rientra nel concetto di comfort che guarda al rumore generato internamente, alla pianificazione acustica, ai tempi di riverbero, al mascheramento del suono, alle superfici che riducono i rumori e tutte le aree relative alla gestione del suono nello spazio.

Mente - questo concetto ha lo scopo di migliorare la salute mentale degli occupanti facendo sentire a prorpio agio all'interno dello spazio. I controsoffitti acustici possono aiutare a ottenere precondizioni e ottimizzazioni delle funzioni mentali, contribuendo a creare spazi tranquilli e pacifici e favorendo la privacy. Il concetto di "mente" si focalizza anche sul voler portare la natura negli spazi interni in modo da essere più interconessi. Un esempio di come questo può essere fatto è usare isole a forma di foglie per avere spazi interni che assomiglino a paesaggi naturali.

Gli studi sono stati interessanti e rilevanti?

Sì, sì. Siamo entrati davvero nel dettaglio di come questi aspetti possano applicarsi alla progettazione di un edificio. Quindi per me, con un vivo interesse per il benessere e la sostenibilità, è stato un passo logico portare queste intuizioni agli specificatori con cui lavoro. Ha fornito informazioni e consigli specifici sui presupposti da soddisfare per ottenere la certificazione WELL su un edificio. Inoltre, sono state apportate varie ottimizzazioni che possono essere incorporate per consentire il passaggio dall'accreditamento silver al gold o al platinum.

Quali altri aspetti del programma hai trovato utile?

Mi è piaciuto molto comprendere lo spazio-edificio a 360 gradi. Ha anche rafforzato la convizione che i pannelli acustici a soffitto (e a parete) possano contribuire molto. E' chiaro che l'importanza di WELL sta crescendo in modo significativo, visto che ci sono 685 milioni di metri quadrati già certificati, o in attesa di certificazione.